Parapendio -Aria - Bioenergeticamente

www.Bioenergeticamente.it
Vai ai contenuti

Menu principale:

Parapendio -Aria

In Sù

Volo.... in aria ... "bioenergeticamente"...
Volare per me.. è vincere la paura.... trovare la forza.. trovare il coraggio.. affidarsi.... lasciare che l'aria ci possa portare su.... sapendo di poter tornare al nostro elemento naturale.. la terra.... madre...in sù... non è solo alzarsi sulle proprie gambe, allungare le braccia .. farsi mettere sulle spalle di papà.. non è solo arrampicarsi su una sedia, non è solo raggiungere la parte più alta di un albero o  la cima di una montagna, cè qualcosa di più spirituale in questi semplici gesti, a ognuno il modo di trovare dentro di sè il senso di questa spinta verso il supremo.. verso la vita....Volare .. è la ricerca di un equilibrio...
tra un insieme di contrasti, forza, coraggio e deteminazione verso il proprio sogno, così come anche umiltà, sensibilità, moderazione, rispetto, dolcezza nell'essere in un elemento della natura a noi poco conosciuto, l'aria.

Per me volare è un osservare ed un sentire.. da un punto di vista.. alt(r)o...
Nel Volare si può trovare il maschile e il femminile


Ciao a tutte le neo volatrici e ai neo volatori...
Ci troveremo alle 9,00 al parcheggio di Decatlon di Lissone.
Da lì partiremo per raggiungere il luogo del volo (poca strada in auto fino al cornizzolo, zona dei laghetti prealpini di Annone, Pusiano, Montorfano) prenderemo visione della zona dell'atterragio, ci "colazioneremo" al ristorante cielo e terra. E poi partiremo in auto per la strada del decollo, lasciata l'auto alla sbarra (passano solo le navette) inizieremo a camminare in parte su strada in parte su sentiero, fermandoci a fare qualche esperienza preparatoria al volo (es: sbattere le ali.. o condividere le paure e il senso profondo dell'affidarsi...).
Arriveremo in zona decollo dove faremo un brevissimo spuntino (al sacco), per poi aspettare gli istruttori certificati ed abilitati al trasporto passeggero, che arriveranno con la navetta.
Faremo la loro conoscenza e dopo avere seguito i loro saggi consigli e un un breve ripasso sul come prepararsi all'esperienza, quando e come nel volo aprirsi all'ascolto di certe sensazioni...(es: come richiamare il dolce dondolio del farsi cullare ... come in grembo...o come osservare le cose terrene da un altra prospettiva..) verranno date istruzioni e  gli ultimi dettagli per la preparazione della partenza.

Simbolicamente... nel Volare si può trovare il Padre...
Simbolicamente... nel volare si può trovare la Madre...
e forse anche la vitalità del proprio bambino smarrito.
..

Io volerò separatamente  ed atterrerò per primo per accogliere i primi "volatili" in atterraggio e fare "sfogare" l'esperienza una volta di nuovo in contatto con la terra madre... le proprie radici... la felicità di un sogno tanto desiderato... con intensità e .. leggerezza...
poi insieme al gruppo si farà una condivisione  e per le 16,30 max 17,00 si concluderà l'esperienza..
In caso di tempo avverso il volo si sposterà di una settimana  (comunque da decidere in funzione degli impegni di tutti).
L'abbigliamento deve essere quello da montagna con scarpe da trekking.
Il pasto è al sacco (molto leggero), cè il rifugio ma il martedì è chiuso.
Serve un quadernino o blocchetto con matita o biro.
Per qualsiasi necessità o curiosità potete contattarmi
e o guardare il sito nella sezione Voli in Biposto.
http://www.cornizzolo.com/voli-in-biposto


A presto .. in volo.. con passione..
con intensità e leggerezza ...
magari ..chissà..l'inizio di una nuova buona vita...
forse più leggera.. (alla Forrest Gump)
ma vissuta pienamente...  
come dice Alexander Lowen (padre della Bioenergetica)

 
© 2010 webmaster  Serafino Galbiati - Psicologo, Psicoterapeuta, Conduttore di classi Bioen. tel 335-284602.
Copyright 2015. All rights reserved.
Torna ai contenuti | Torna al menu